H Farm

  • Connector.

    Area Progetto

    Commerciale

  • Connector.

    Committente

    H Farm Spa

  • Connector.

    Progetto architettonico

    Arch.tti Mariano Zanon, Alessio Bolgan, Bruno Ferretti

  • Connector.

    Progetto strutturale

    Studio Toso Riccio Ingegneria Srl

  • Connector.

    Progetto impianti

    Studio Nord Est

  • Connector.

    General Contractor

    Impresa CEV

Immerso nel verde della campagna trevigiana, questo insieme di edifici è il risultato di un accurato lavoro di restauro, ricostruzione e nuova edificazione che ha portato alla nascita di un complesso direzionale organico e strutturato, trasformando un vecchio fabbricato rurale in sede di une delle più innovative società di e-business a livello mondiale. CEV ha saputo interpretare le richieste degli architetti che, partendo dal vecchio fabbricato principale e da una serie di volumi annessi, hanno realizzato una rete polifunzionale di edifici e volumi.

Il fabbricato principale si sviluppa su tre aree distinte in pianta, corrispondenti al nucleo centrale di edifici originariamente utilizzati come granaio, essicatoio e portico. Il ricorso a tecniche e materiali costruttivi tradizionali, uniti a nuove soluzioni progettuali, ha permesso il mantenimento stilistico delle facciate ed il rinnovamento dei volumi interni: un salotto belvedere è ricavato dal vecchio essicatoio, rivestito quasi interamente in vetro. Il silos è stato recuperato per realizzare un luogo a servizio dell’intero complesso, con la realizzazione di solaio intermedio che permette di sfruttarne la doppia altezza.

La mangiatoia, anch’essa vincolata dalla Sovraintendenza ai Beni Architettonici, è stata rifunzionalizzata e destinata a struttura di accoglienza.